Esteri

Gaza: uccisi 4 bambini. Ministro giustizia: “Accettate ultimatum”

 Gaza City. Sarebbero 4 bambini le vittime degli ultimi attacchi israeliani a Gaza, mentre la tensione continua a salire.

Nei 9 giorni di conflitto si sarebbe arrivati già ad un bilancio di vittime molto alto, pari a 200 morti. Secondo fonti palestinesi, i bambini che erano in un bar della spiaggia, sarebbero stati colpiti da proiettili provenienti dal mare, probabilmente sparati da una motovedetta.

Altri 6 i palestinesi che hanno perso la vita in un altro raid, tra cui altre due giovani vite: una uccisa a Gaza City, l’altra a Khan Yunis.

Intanto l’ultimatum dal ministro della giustizia, Tzipi Livni, che ha dichiarato: “Se Hamas non accetterà la proposta egiziana non ci darà altra possibilità che continuare l’operazione militare a Gaza e dare una risposta ancora più forte. Possiamo accettare di moderarci fino a un certo punto e vorremmo raggiungere la pace”, ha continuato il ministro, “con quei palestinesi che rappresentano l’idea di ‘Due stati per due popoli’. Ma non possiamo continuare ad accettare una situazione in cui i cittadini israeliani sono colpiti da organizzazioni terroristiche”.

Avvenuto lo scorso martedì l’incontro tra il premier israeliano Netanyahu, e il ministro degli esteri, Federica Mogherini, cheha dichiarato: “Deve essere fermato il lancio di razzi su Israele. Al tempo stesso siamo preoccupati per la perdita di vittime civili a Gaza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico