Cesa

L’Amministrazione premia i “karate kids” cesani

 Cesa. Come ogni anno il maestro Antonio Turco ha salutato la chiusura dell’anno sportivo, con il saggio dei propri allievi della palestra “Body’s – Time”, con un evento a cui hanno preso parte tutte le famiglie dei partecipanti, insieme al presidente del Consiglio comunale, Marco Marrandino, e all’assessore Nicolina Bortone.

L’evento si è tenuto nella palestra della scuola media “Bagno”, con i rappresentanti dell’amministrazione comunale che hanno invitato il maestro Turco, gli allievi e le rispettive famiglie a recarsi nella sede dell Comune di Cesa.

L’incontro, avvenuto nella stanza del sindaco Cesario Liguori giovedì mattina, ha visto la partecipazione di tutti gli atleti, ricevuti dal primo cittadino, dall’assessore allo sport, Romeo, e dal presidente del Consiglio, Marrandino, i quali hanno elogiato i ragazzi per i successi ottenuti in varie città d’Italia durante l’intera stagione sportiva e hanno omaggiato gli stessi, insieme al maestro Turco, con pergamene quale simbolo di vicinanza, di elogio ed orgoglio per tutta la comunità.

L’amministrazione ha voluto ringraziare il maestro Turco che in pochi anni ha creato non solo un gruppo di allievi, ma un gruppo di amici e di piccoli uomini donne sani e forti dentro senza paure o fobie, che percorrono la via in maniera sincera e dignitosa.

“Lo sport, in questo caso il karate, che è una nobile arte giapponese , ti dà coraggio anche quando la situazione generale è difficile – ha dichiarato il maestro Turco – e i miei allievi ne sono la dimostrazione. Con passione, sacrificio e coraggio abbiamo raggiunto obiettivi importanti, e invito anche altri bambini a seguirci alla riprese dell’attività. Per me è un momento importante ed emozionante vedere i miei allievi e le loro rispettive famiglie, essere gratificati dal Comune di Cesa. Ciò ci incoraggia a proseguire con maggior impegno la nostra avventura. Ringrazio tutti i genitori che con il loro sostegno e sacrificio accompagnano i loro figli nel perseguimento delle loro ambizioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico