Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Cafiero De Raho nel bene confiscato dell’antiracket

 Castel Volturno. Venerdì 25 luglio, alle ore 18, nel bene confiscato di via Ostia 7, a Castel Volturno, affidato e gestito all’associazione antiracket intitolata alla memoria di Domenico Noviello, farà tappa il “Festival dell’Impegno Civile” con Federico Cafiero De Raho, procuratore della Repubblica di Reggio Calabria.

L’iniziativa avrà inizio alle ore 10, con un’approfondita riflessione sul riutilizzo delle aziende confiscate alla criminalità organizzata ed il particolare sull’amministrazione giudiziaria delle aziende in provincia di Caserta. Sul tema interverranno Michele Mosca, docente di Economia Politica e Gianluca Casillo, amministratore giudiziario.

L’appuntamento è organizzato nell’ambito del Master di II livello in “Analisi dei fenomeni di criminalità organizzata e strategie di riutilizzo sociale dei beni confiscati” dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Scienze Politiche.

Saranno presenti Valerio Taglione, coordinatore del Comitato Don Peppe Diana, e Luigi Ferrucci, presidente dell’associazione Antiracket di Castel Volturno.

Il Festival dell’Impegno Civile ‘Le Terre di don Peppe Diana’, promosso dal Comitato don Peppe Diana e dal coordinamento provinciale di Libera Caserta, è la prima manifestazione italiana ad essere interamente realizzata su beni confiscati alla criminalità organizzata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico