Caserta

Aggredito da lavavetri, finisce in ospedale. Due arresti e una denuncia

 Caserta. Un altro episodio di aggressione di lavavetri extracomunitari sul viale Carlo III, a Caserta.

Domenica sera un 31enne di Marcianise è rimasto vittima di un ferimento al braccio sinistro con un raschietto lavavetri dopo una discussione con tre extracomunitari ai quali aveva negato il permesso di pulire il vetro della propria autovettura, al semaforo situato all’altezza dell’incrocio “Pizzo della Bufala”. L’uomo è riuscito a raggiungere l’ospedale dove è stata medicata la ferita con alcuni punti di sutura.

Icarabinieri della compagnia marcianisana si sono portati sul posto con l’uomo, che ha riconosciuto gli aggressori, i quali, alla vista dei militari dell’Arma, hanno tentato invano di scappare: due sono stati arrestati ed un altro denunciato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico