Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, tammurriata e rap per la “Sagra del Bufalotto”

 Casapesenna. Tutto pronto per la settima edizione della “Sagra del bufalotto e del vino asprinio” di Casapesenna, organizzata dalla Pro Loco guidata dall’architetto Domenico Natale, con il patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marcello De Rosa.

Invariata la formula della manifestazione, che si svolge quest’anno il 2 e 3 agosto, sempre nello splendido scenario del Parco della legalità in via Orazio, nei pressi della linea ferroviaria. “Uno spazio comune che va valorizzato con iniziative ed eventi. – afferma il presidente Natale – Agli stand gastronomici che propongono piatti a base di carne di bufalo campano, mozzarella e altri prodotti locali si affiancano quelli dedicati all’artigianato locale”.

Di grande valore la collaborazione con la “Paranza D’Alterio” che da anni si occupa di mantenere viva e sentita la tradizione della Tammurriata giuglianese nel territorio, partecipando ai vari eventi che nel corso dell’anno fanno rivivere questa e altre danze spettacolari tipiche della Campania.

Sabato 2 sarà possibile assistere alla loro esibizione ma soprattutto partecipare ed imparare, essendo lo scopo fondamentale di questo gruppo quello di tramandare questa tradizione alle future generazioni.

Domenica, invece, si assisterà ad un tributo alla nuova musica napoletana con il rap dei “Riscatto Crew”, un gruppo che si sta facendo notare nel panorama musicale nostrano e non, grazie ai loro ritmi e ai testi impegnati.

“Naturalmente ogni appuntamento con la sagra ci spinge a fare meglio e di più, grazie all’incoraggiamento dei tanti visitatori che così possono conoscere il nostro territorio e i prodotti di eccellenza”, ricorda il vicepresidente della Pro Loco, Bartolomeo Zagaria.

Per informazioni e contatti si può far riferimento alla linea telefonica dell’associazione, all’email o contatto Facebook. Inoltre, quest’anno le foto dell’evento saranno disponibili anche sul profilo Instagram e Pinterest della Pro Loco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico