Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

“Mi voglio ammazzare”: la moglie chiama i carabinieri, che sventano il suicidio

 Bellona. Sono riusciti a sventare un suicidio. Intorno alle 10.30 di mercoledì mattina giungeva al centralino del comando provinciale di Caserta una telefonata da parte di una 36enne, la quale riferiva che il marito, di 41 anni, di Bellona, le aveva , poco prima, manifestato l’intento suicida.

L’operatore, ottenuta dalla donna l’utenza telefonica del marito, immediatamente lo contattava con il preciso intento di farlo desistere dal compiere insani gesti. Contemporaneamente, veniva rilevata l’esatta posizione dell’uomo, comunicandola alla centrale operativa di Santa Maria Capua Vetere che provvedeva ad inviare una pattuglia nella frazione Sant’Angelo in Formis di Capua, dove l’uomo si trovava a bordo di una Fiat Punto mentre era ancora al telefono con l’operatore del 112 della centrale operativa di Caserta.

A quel punto, i militari dell’Arma lo invitavano a scendere dall’auto e richiedevano l’intervento di un’ambulanza del 118, il cui personale sanitario gli riscontrava uno stato ansioso. Le cause del tentato gesto estremo sarebbero verosimilmente riconducibili a questioni sentimentali.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico