Napoli Prov.

Usura, ai domiciliari il neomelodico Marco Marfè

 Napoli. Finisce agli arresti domiciliari Marco Marfè, il cantante neomelodico che partecipò ai provini di “X Factor”, noto per legoliardiche partecipazioni televisive e le sue canzoni ricche di doppi sensi.

Al 27enne di Casoria i carabinieri della locale compagnia hanno notificato un provvedimento cautelare, nell’ambito di un’inchiesta su un giro di usura gestito dalla madre Vincenza D’Elia, per la quale avrebbe svolto il ruolo di “picchiatore” delle vittime che non riuscivano a pagare le “rate”.

Il provino ad “X Factor”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico