Campania

Turismo nell’Alto Casertano, la nuova app “Go Easy!”

 Caserta. Un nuovo progetto taglia i nastri di partenza: l’applicazione per smartphone “Altocasertano…Go Easy!”. Un’ulteriore iniziativa del “Gruppo di Azione Locale Alto Casertano” per promuovere il territorio più interno della provincia di Caserta: il giardino di terra di lavoro.

Il progetto, realizzato nell’ambito delle attività promosse dalla rete di Sportelli Informativi del Gal, è stato presentato a Napoli, a Palazzo Santa Lucia, alla presenza dell’assessor regionale Daniela Nugnes. Consente di visualizzare le aziende, i laboratori, i punti vendita e tutto ciò che caratterizza il territorio dell’altocasertano in termini di turismo rurale. Una opportunità per gli attori economici che potranno sfruttare una piattaforma a costo zero ed avere una comunicazione unica.

Ercole de Cesare, Presidente del Gal Alto Casertano: “Il Progetto, proposto agli operatori del turismo rurale, della ristorazione e della ospitalità, è stato possibile grazie alla preziosa collaborazione dei protagonisti che aderendo al progetto hanno creato una rete virtuale tra tutti gli attori economici (e non) operanti nell’area, godendo così della possibilità offerta dal Psl Alto Casertano”.

Pietro Andrea Cappella, Coordinatore del Gal Alto Casertano: “Il progetto è favorito anche dalla implementazione nel sito istituzionale del Gal (che conta oltre 530mila visitatori) dove trovano spazio le aziende, gli eventi, le offerte, le informazioni provenienti dal mondo imprenditoriale e dell’associazionismo. Il servizio é realizzato senza alcun costo a carico delle aziende, alle quali è stato chiesto solo di sottoscrivere una manifestazione di interesse”.

La Rete degli Sportelli, promossa e gestita dal Gal Alto Casertano nell’ambito dell’Asse IV del Programma di Sviluppo Locale della Regione Campania 200/2013, ha l’obiettivo di: fornire informazioni di primo livello ed assistenza tecnica a soggetti pubblici e privati favorire il raccordo tra operatori privati e pubblici sul territorio supportare la crescita del capitale relazionale, il miglioramento dei sistemi di governance locale, la costruzione di una rete di relazioni interne ed esterne al Gal migliorarele capacità progettuali e gli assetti organizzativi del territorio rurale e, dunque, potenziarne la competitività.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico