Napoli Prov.

Malattie e disoccupazione a 600 braccianti “fantasma”

 Napoli. Una truffa all’Inps, per circa sei milioni di euro, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza nelle province di Napoli e Caserta: circa 600 braccianti agricoli avrebbero percepito indebitamente indennità di disoccupazione e di malattia.

I militari, nella mattinata di oggi, hanno eseguito due decreti di sequestro per equivalente emessi dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord nei confronti di titolari di aziende agricole, originari di Giugliano ed eseguito sette perquisizioni.

I due imprenditori agricoli (si tratta di due fratelli), secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, presentavano all’Inps denunce aziendali con riferimento a terreni agricoli non posseduti ma di cui veniva attestata la disponibilità attraverso la registrazione di falsi contratti di fitto.

Successivamente avveniva la certificazione dei falsi rapporti di lavoro per i braccianti con la richiesta all’ente previdenziale delle indennità di disoccupazione e di malattia.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico