Campania

Camorra a Forcella, raffica di perquisizioni: pistola in cappella votiva

 Napoli. E’ stata trovata in una cappella votiva della Madonna di vico Carbonari, nel rione Forcella di Napoli, la pistola calibro 7.65 rinvenuta nel corso del blitz interforze di carabinieri del nucleo investigativo e della squadra mobile della Questura scattato venerdì mattina in città.

Nel corso dell’operazione, che ha impegnato circa 400 uomini, sono stati trovati anche 137 proiettili calibro 45 nel vano ascensore di una palazzina di vicoletto Zuroli, e due orologi, marcati Audemars Piguet, in casa di una persona indagata, su cui sono in corso verifiche per accertarne l’autenticità e la provenienza. Qualora risultassero autentici, i due orologi avrebbero un valore di circa 80mila euro.

L’operazione a Forcella è stata coordinata dal procuratore aggiunto della Dda Filippo Beatrice e dai pm Woodcock e De Falco.

Gli investigatori hanno perquisito una quarantina di immobili nella disponibilità degli indagati, tra cui abitazioni, autorimesse e depositi. Una pistola e orologi di valore sono stati sequestrati nei pressi dell’abitazione della famiglia Giuliano.

Il decreto di perquisizione e sequestro è stato firmato dai pubblici ministeri di Napoli Francesco De Falco ed Henry John Woodcock, i quali indagano per associazione per delinquere di stampo camorristico e associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’area nella quale si trovano gli obiettivi riguarda, oltre al quartiere di Forcella, anche la contigua zona della Maddalena, aree in passato controllate dal clan Giuliano e da altre storiche famiglie camorristiche. Nella zona sono avvenuti in passato gravi episodi di criminalità, compreso l’omicidio di Annalisa Durante, la ragazza di 14 anni uccisa il 27 marzo 2004 da un proiettile esploso da un giovane appartenente al clan dei Giuliano.

Il materiale sequestrato: 1 pistola cal. 7,65 con matricola abrasa occultata interno cappella votiva sita al vico carbonari; 137 proiettili cal. 45 rinvenuti interno vano ascensore in edificio sito al vicoletto zuroli; 2 orologi marca Piguet valore complessivo euro 80mila rinvenuti nell’abitazione di un indagato sui quali sono ancora in corso accertamenti per stabilire provenienza e autenticità.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico