Napoli Prov.

Agerola, “Sui sentieri degli dei” con Luis Bacalov

 Napoli. Continuano gli appuntamenti della terza edizione del festival Agerola sui “Sentieri degli Dei”.

Un concerto dedicato ai suoni del Sud America, che ha portato ad Agerola la sensualità del tango, è quello che, lunedì 28, il compositore e pianista Luis Bacalov ha eseguito al piano sul grande palco del parco Colonia Montana. Con lui anche il figlio Daniel alle percussioni, Giovanni Tommaso al basso, Juanjo Mosalini al bandoneon. Composizioni che ricercano punti d’incontro fra diverse culture musicali, approdando ad un risultato fortemente sincretico.

La carriera dell’ottantunenne musicista nato a Buenos Aires si divide fra l’intensa attività concertistica, l’insegnamento, l’arrangiamento e la scrittura di composizioni, di cui molte per il cinema come le musiche originali del film di Pier Paolo Pasolini “Il Vangelo secondo Matteo”, di cui quest’anno ricorrono i cinquant’anni dalle riprese.

Al termine della serata, Bacalov è stato insignito dal sindaco di Agerola, Luca Mascolo, del “Premio Francesco Cilea”, quale riconoscimento per la sua creatività artistica e le sue composizioni armoniche.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico