Aversa

Viabilità, Sagliocco difende la sua opera “asfaltista”

 Aversa. “O prima, facendo allo stesso modo di ora, non si sbagliava o vi è una rinnovata sensibilità di chi ha dormito sino ad ora e adesso protesta”.

Il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco, come suo solito, non le manda a dire a quanti stanno criticando la sua scelta di asfaltare le sedi stradali di alcune arterie cittadine che sono pavimentate con il pregiato basalto.

Insomma, una riedizione, anche se senza toppe di asfalto, di quanto avvenuto in via Roma. Prima di ogni disquisizione più o meno tecnica, il sindaco evidenzia che tutti questi lavori sono stati eseguiti da Enel Energia a compensazione della mancata tracciatura delle strisce blu dopo lavori da parte della stessa società.

“Innanzitutto – afferma il primo cittadino – deve essere evidenziato che il manto stradale di via Castello, via Sant’Andrea, via di Giacomo, via Bersaglieri e via Orabona è completamente di asfalto per evitare che ci siano le toppe tanto criticate in via Roma. Inoltre, su queste strade sono state trattate con interventi di asfalto sul basolato e sui sampietrini da trenta anni a questa parte e mai nessuno si è lamentato. Allora, bisogna capire se le cose sono state sempre fatte male o se lo sono solo se le faccio io”.

In conclusione, Sagliocco sottolinea anche che, per quanto riguarda via Castello, sarà ripristinata la pavimentazione in basalto quando andrà ad essere realizzato il progetto dei sagrati (la strada collega la cattedrale alla chiesa di Santa Maria a Piazza) previsto e finanziato nell’ambito dei Piu Europa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico