Aversa

Centro sportivo, il Tar dà ragione al consorzio “Con.co.pol.”

 Aversa. Il Tar di Napoli, accogliendo le istanze del “Con.co.pol.”, ha dichiarato inammissibile la richiesta del Comune di Aversa di invalidare il permesso a costruire rilasciato allo stesso consorzio per la realizzazione di un centro sportivo, in via Madonna dell’Olio.

Il consorzio, difeso dall’avvocato Fabrizio Perla, aveva già sostenuto e vinto una dura battaglia giudiziaria, davanti al tribunale amministrative, che con una sentenza del 2011 aveva nominato un commissario ad acta della Regione affinché provvedesse in luogo del Comune, rimasto silente, esaminando e poi rilasciando il richiesto permesso. Ingaggiando una nuova battaglia giudiziaria davanti al Tar, stavolta ad iniziativa del Comune, quest’ultimo ha impugnato il permesso richiedendo che venisse sospeso.

Discussa l’udienza il 23 luglio scorso, il tribunale campano, accogliendo ancora la tesi del Con.Co.Pol., ha dichiarato inammissibile la richiesta di sospensione avanzata dal Comune di Aversa mettendo, almeno per ora, la parola fine alla vicenda, che comunque vedrà una nuova udienza ad ottobre.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico