Aversa

Archivio giudiziario, intesa tra Comune e Ministero

 Aversa. Aspettando che l’incontro tra il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e il presidente del Tribunale Napoli Nord, Elisabetta Garzo, dia le risposte desiderate in tema di personale cosicché il tribunale che ha sede nel Castello Aragonese possa entrare nella piena funzionalità, …

… cancellando ogni ipotesi smantellamento, è stato stipulato tra il Comune di Aversa ed il Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi del ministero della Giustizia un protocollo d’intesa per l’utilizzo dei locali situati in piazza Giovanni XXIII attualmente adibiti ad archivio per gli uffici giudiziari del tribunale e, in via provvisoria, della soppressa sezione distaccata di Aversa del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Il protocollo, sottoscritto dal sindaco Giuseppe Sagliocco, per il Comune di Aversa, e dal dottor Antonio Mungo, per il Dipartimento dell’Organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi del Ministero della Giustizia, prevede che il Ministero provveda alla voltura delle utenze relative ai servizi, nonché alla verifica della rendicontazione per le spese di primo impianto degli uffici giudiziari di Napoli Nord sostenute dal Comune di Aversa, a partire da luglio 2013, anche in relazione all’immobile del Castello Aragonese sede del Tribunale di Napoli Nord.

“Tra poco il Tribunale di Napoli Nord ad Aversa compirà un anno e – ha commentato Sagliocco a margine della firma – siamo pronti a festeggiare questo particolare compleanno con tutta la città”. “Per questo – ha aggiunto il primo cittadino – è il momento di mettere da parte le polemiche e dimostrasi orgogliosi che Aversa ospiti uno dei tribunali più grandi della penisola, il terzo d’Italia con un’utenza che supera il milione di persone”. “E’ un fatto che per la nostra comunità rappresenta una grande occasione di sviluppo”, ha concluso. Un’occasione da non perdere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico