Trentola Ducenta

Nugnes: “Perché non e’ stato attuato il decreto anticorruzione?”

 Trentola Ducenta. “La mia decisione di distaccarmi dalla lista ‘Insieme per la città’, capitanata dal sindaco Griffo, è stata presa in piena autonomia e lontana da strumentalizzazioni di qualsiasi tipo”.

Lo chiarisce l’avvocato Carlo Nugnes, che continua: “La mia decisione è scaturita non tanto da una totale inerzia dell’amministrazione nei confronti dei veri problemi delle città ma da una serie di attività goliardiche e propagandistiche poste in essere dalla stessa. Oggi viviamo un periodo molto particolare, la gente avrebbe bisogno di un’amministrazione che sappia ascoltare ed eventualmente aiutare non solo economicamente, ma anche moralmente, cioè con interventi seri ed efficaci non transitori ed in qualche modo non offensivi della dignità”.

Nugnes si chiede: “Perché l’amministrazione non ha dato attuazione al decreto anticorruzione del 14 marzo 2013, numero 33, che impone una serie di obblighi alle amministrazioni per rendere il più trasparente possibile il loro operato? Lo stesso organo di valutazione, infatti, ha ritenuto il Comune di Trentola Ducenta non conforme alla predetta normativa”.

“Invitando l’amministrazione tutta a voler provvedere con estrema urgenza in tale direzione – prosegue Nugnes – nell’immediatezza chiedo pubblicamente, a tutti coloro che mi hanno telefonato per lamentati e congratularsi, ad avere un atteggiamento più costruttivo e passionale nei confronti della politica, intesa come scienza e arte di governare, senza nascondersi declinando responsabilità a terzi. E necessaria, pertanto, in questo momento storico, una forte presa di coscienza da parte dell’Amministrazione e, solo con un comportamento più coerente, più umile e più responsabile, si potrà dare una vera svolta alla collettività tutta. Come può la gente avere fiducia di un ente che si nasconde?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico