Succivo

Serata reggae al Castello di Teverolaccio

 Succivo. Venerdì 6 giugno, alle 21.30, al Castello di Teverolaccio, le associazioni culturali “ArtiSticàMente” e “Spaccio Culturale Arci” di Succivo, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Succivo, promuovono la “Serata Antirazzista”, ad ingresso gratuito, dal titolo “Reggae in to Castle”.

Aprirà e chiuderà la serata TrameBasse chemilita nel gruppo dei Palkoscenico, è dub master, silecta ed utilizza principalmente il vinile per riprodurre il suono come sin dalle origini è stato creato. Sarà poi la volta di Marcello Coleman, voce degli Almamegretta dal 2009 che da oltre 25 anni suona e canta il reggae in Italia.

Nato a Napoli da padre americano e madre italiana, fin dalla adolescenza inizia a creare e a collaborare con molte bands partenopee, tra cui i Bisca. Nel 1985 è presente nel disco “Passaggio da oriente” di Tullio De Piscopo in cui duetta con Mory Kante nel brano Radio Africa; resterà in tour con De Piscopo per circa 10 anni.Nel 2005 pubblica il suo primo album da solista, Naif. 12 brani, interpretati in inglese e in napoletano, in cui concretizza le esperienze di tanti anni di lavoro, tra il funk, il reggae e la black music. ‘Black Is Beautiful’, è l’ultimo lavoro discografico che vanta numerose featuring tra cui Bunna/Africa Unite, Francesco Di Bella/24 Grana, Cesko/Après la Classe, Capone & Bungt Bangt ed altri. Dal 2010 ad oggi, ha collaborato con diversi artisti tra cui Nicola Caso (we Got da Powa), Indubstry (Rasta Soldjars), Guido Russo (a Thousand Word / Spirit Guayra), Palkoscenico (All Along da Way), Marco Gesualdi (Sir Ralph), Kriga (4you), Lidryca (Revolutionary Pressure) e tanti altri.Molte le collaborazioni con DJ a cui “presta la voce” (tra cui la formazione Daddy’s Groove) per progetti Dance-house-Pop, Chill Out grazie ai quali saranno riscontrati anche successi all’estero.

Nella sala Expo, non mancherà l’accompagnamento artistico ed esporranno: Nando Nove, visual artist con un’educazione accademica mixata ad un passato da writer. Le sue opere sono ritratti dal gusto contemporaneo.Antonio Chiacchio, diplomato all’Istituto d’arte di San Leucio,frequenta l’Accademia di belle Arti di Napoli;con indirizzo Grafica d’arte per l’illustrazione. Segue la scia di artisti Fantasy,mettendosi in gioco con tutto l’amore e la conoscenza nei confronti dell’arte. Giovanni Tuoro, pittore locale emergente capace di eseguire ritratti e dipinti versatiliutilizzando supporti e materialiscelti dal committente. Domenico Carbone, fumettista ed illustratore, laureatosi nel 2013 alla scuola Comix di Roma.Etta lapignola,frequenta l’Accademia di belle Arti di Napoli;con indirizzo pittura,si ispira ad artisti d’impronta classica,astrattista e iperrealista.Inoltre, abbiamo fortemente rivoluto con noi il live painting diValentino Silvestre, artista dalle indiscusse doti estemporanee.

I presidenti, Francesco Comune (Spaccio Culturale Arci Succivo) e Antonio Mangiacapra(Artisticàmente) si dichiarano “felici di questa collaborazione che va oltre la serata, crediamo possa essere un’occasione di festa, d’integrazione e di conferma per ilgrande lavoro svolto durante il corso di italiano per migranti presso La Casa delle Arti di Succivo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico