Maddaloni - Valle di Maddaloni

Luigi Bove presenta il suo libro con Gianfranco Fini

 Maddaloni. La casa editrice “Albatro edizioni” e l’associazione culturale giovanile “Il Faro”, organizzano l’evento di presentazione del libro del consigliere comunale Luigi Bove di Maddaloni.

Il titolo del lavoro editoriale è “Da domani dico la verità. Tra impegno politico, istituzionale e di militanza”, con prefazione di Gianfranco Fini. L’evento si terrà giovedì 26 giugno, alle ore 18, al Palazzo degli Studi (Fondazione Villaggio dei Ragazzi) in Corso I Ottobre 63, a Maddaloni.

Il parterre è, per l’occasione, qualificato; infatti relazionerà Lucia De Cristofaro, presidente di Albatros Edizioni; interverranno inoltre l’onorevole Riccardo Ventre, già presidente della Provincia di Caserta dal 1995 al 2005 ed ex europarlamentare e anche l’ex presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, tra l’altro autore di una significativa prefazione al libro.

Concluderà l’autore, Luigi Bove, consigliere comunale della Città di Maddaloni, dal 2006 e tutt’ora in carica nonché già assessore comunale di Maddaloni. Il libro ripercorre i 15 anni di impegno politico e sociale di Bove che rivive tutte le tappe del suo percorso, comprendendo anche numerosi spunti di autocritica. Una vera e propria disamina dei suoi 15 anni di impegno politico, di cui 8 anni trascorsi nelle istituzioni comunali, nonostante la giovane età.

Nel libro Bove focalizza l’attenzione sui momenti politici, amministrativi ed elettorali che lo vedono protagonista o comunque testimone di intere vicende. E’ anche una critica al sistema politico maddalonese e campano in generale ma soprattutto è anche un’ opera che tenta di ridisegnare una giusta speranza tra i giovani che oggi guardano, con scetticismo, alla politica e all’impegno in tal senso; quindi è anche un manifesto programmatico e valoriale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico