Italia

Picchia la ex moglie e scappa in canoa: arrestato

 Roma. Un pregiudicato di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori. L’uomo ha picchiato l’ex compagna mentre erano in spiaggia a Osta e poi è fuggito in canoa.

La donna stava trascorrendo il pomeriggio sull’arenile quando ad un tratto si è vista spuntare alle spalle l’ex compagno che, visibilmente agitato, pretendeva di vedere loro figlio.

Dopo avergli detto che il piccolo si trovava in piscina con gli amichetti, la donna gli si è avvicinata perchè intimorita che potesse fargli del male, poi l’ha colpita con un pugno al torace facendola cadere a terra. Intanto che la donna veniva portata in ospedale, sul posto arrivavano i carabinieri.

Il 40enne si era allontanato verso sud a bordo della canoa, dopo circa 20 minuti, pensando di passare inosservato, si è diretto verso riva ma qui è stato bloccato e arrestato dai militari che, nel frattempo, avevano seguito i suoi spostamenti dalla spiaggia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico