Gricignano

Orari Utc, Lettieri: “Che amministrazione strana, un vero manicomio”

Vittorio LettieriGricignano. “Si è superato ogni limite”. Così Vittorio Lettieri, consigliere di opposizione, commenta la risposta ottenuta dal responsabile dell’area tecnica, Anna Cavaliere, al suo invito di ampliare i tempi di ricevimento al pubblico dell’Utc di Gricignano, attualmente stabiliti in tre ore settimanali.

Secondo la stessa responsabile, infatti, queste bastano a soddisfare l’utenza dal momento che, ad un anno dal suo insediamento al vertice dell’area tecnica, sono stati smaltiti quasi completamente gli arretrati relativi alle pratiche edilizie in giacenza nel settore Urbanistica.

“Adducendo una serie di ‘giustificazioni’ sulla scelta di ridurre l’orario di apertura al pubblico dell’ufficio – commenta Lettieri – l’architetto Cavaliere dimostra di non aver capito il senso della mia proposta. Innanzitutto, l’ufficio tecnico non si interessa solo di pratiche edilizie e rilasci di permessi a costruire bensì, come tutti sanno, svolge una moltitudine di servizi indispensabili per il cittadino utente, quali richiesta di allaccio contatori servizio idrico, servizi cimiteriali, rilascio certificazioni in genere, eccetera. Quindi, la mia proposta era finalizzata ad ottenere un orario più consono alle esigenze dei cittadini, soprattutto per quelli che di mattina non possono recarsi presso l’ufficio per esigenze lavorative. Oltretutto non è giusto che un cittadino impossibilitato a recarsi il mercoledì all’ufficio tecnico comunale debba attendere una settimana per potervi ritornare, vedendosi precluso così un proprio diritto”.

Ma il consigliere ne ha anche per il sindaco Moretti e il suo vice e assessore all’Urbanistica Aquilante: “La cosa che lascia completamente basiti – dice Lettieri – è il silenzio tombale del sindaco e vicesindaco poiché anche ad essi è stata indirizzata la nota. Tant’è vero che la risposta è pervenuta dal responsabile dell’area tecnica. Mah!”.

E conclude: “Che questa sia un’amministrazione alquanto strana lo si era già capito, ma episodi come questi rendono ancora più chiara l’immagine di chi ci amministra. Parte politica che si sostituisce ai funzionari e funzionari che si sostituiscono alla politica. Un vero e proprio ‘manicomio’. Siamo oramai arrivati alla frutta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico