Campania

Sospesa mappatura siti inquinati, Romano interroga i ministri

 Caserta. “Il 28 maggio la mappatura dei siti inquinati e l’analisi della natura dei rifiuti interrati sono stati sospesi. I cittadini campani hanno urgente bisogno di conoscere i motivi di questa decisione”.

Lo ha detto il capogruppo al Senato di ‘Per l’Italia’, Lucio Romano, che ha presentato un’interrogazione ai ministri dell’Ambiente e delle Politiche agricole per conoscere i motivi dell’interruzione degli interventi previsti nelle province di Napoli e Caserta.

“Nell’interrogazione depositata chiedo di conoscere lo stato di attuazione delle misure previste dal decreto legge 163 del 2013, che delineava gli interventi da mettere in campo. Strumenti -ha spiegato Romano – ulteriormente precisati dal mio ordine del giorno del 5 febbraio, approvato dal Governo e che impegna le istituzioni ad intervenire. Chiedo inoltre di sapere quali siano le iniziative attuate fino a questo momento e le motivazioni per le quali gli accertamenti sui siti inquinati sono stati sospesi”.

“Il diritto alla salute e il ripristino delle condizioni ambientali ottimali – ha concluso Romano – sono priorità vitali per tutti i cittadini, ma soprattutto in Campania, dove lo Stato ha il dovere di intervenire con urgenza per porre rimedio ai danni creati dalla devastazione dei territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico