Aversa

Pd: “Sagliocco passi la mano, non aspetti la sfiducia”

 Aversa. Doppio attacco del Pd a Sagliocco. Da un lato è il consigliere Marco Villano che, sulla scia del risultato ottenuto dal partito di Renzi, ad Aversa il più votato nella tornata europea, …

… cerca di aprire la strada a elezioni amministrative anticipate preparando una mozione di sfiducia al primo cittadino che, se condivisa dalla metà più uno dei consiglieri, potrebbe concluderne anzitempo l’attività amministrativa.

Dall’altro è il componente del direttivo provinciale Antimo Castaldo a denunciare l’inconsistenza dell’attività amministrativa della giunta Sagliocco “capace – dice Castaldo – solo di produrre comunicati stampa annuncianti progetti che non si traducono in fatti”.

“Il sindaco – dice l’esponente del Pd – sta mettendo in atto il vecchio sistema dei politici di razza di distogliere l’attenzione dei cittadini dai problemi reali dando fiato alle trombe per annunciare cose che poco hanno a che fare con i programmi e gli impegni preelettorali”.

“Possibile – domanda Castaldo – che nessuno si accorga che, guarda caso, dopo il risultato del voto europeo ha messo in atto un metodo scientifico di mistificazione della realtà, realizzato attraverso un sistema di informazione mirato ad occupare lo spazio delle pagine dei quotidiani con pseudo notizie che non hanno alcuna incidenza sulle problematiche quotidianamente affrontate dai cittadini?”.

“Questa amministrazione si auto referenzia attraverso – ribadisce Castaldo – comunicati stampa annuncianti pseudo eventi realizzati da scuole o da enti onlus che, considerando gratificante poter elencare l’ente comunale tra gli sponsor delle loro iniziative, si prestano a sottoscrivere protocolli d’intesa”.

“E’ – dice – un modo per coprire l’assenza di attività amministrativa, anche semplicemente ordinaria, trasmettendo ai mezzi d’informazione locali comunicati a pioggia che non parlano delle realizzazione dei programmi elettorali ma, al più, ne annunciano ogni volta l’imminente avvio senza che si parli mai della posa almeno della prima pietra dei lavori programmati”.

“E’ per questo che Sagliocco deve passare la mano senza aspettare il voto di sfiducia. Dimettendosi ne guadagnerebbe in dignità”, conclude Castaldo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico