Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Gestione beni confiscati, Passaretti: “Pubblicato il bando”

Adele Passaretti Teano. Dopo un lungo iter teso a regolarizzare la situazione relativa ai beni confiscati alla camorra nel comune di Teano, è stato finalmente raggiunto l’obiettivo del bando pubblico, che darà a chiunque abbia i requisiti richiesti la possibilità di concorrere alla gestione del bene comune.

Dopo aver tentato invano la strada dell’assegnazione provvisoria, che avrebbe soltanto rinviato una soluzione efficace e consolidata, è stato approvato all’unanimità in Consiglio il regolamento che disciplina l’affidamento dei beni. Il regolamento era stato condiviso dalla maggioranza e dalla minoranza. Il confronto è andato avanti anche per la stesura del bando pubblico, al quale ha lavorato un tavolo permanente costituito da ogni rappresentanza del Consiglio.

“Un atto dovuto – commenta la delegata ai Beni confiscati Adele Passaretti – perché dinanzi ad una problematica delicata come quella del riutilizzo sociale di ciò che viene sottratto alla camorra per essere riconsegnato alla comunità, non possono consumarsi diatribe politiche o polemiche sterili. Per questo – aggiunge – facendo ognuno la propria parte, siamo riusciti in tempi molto ristretti ad approvare il regolamento e a pubblicare il bando pubblico. Un vero successo della democrazia partecipata che adesso – conclude Passaretti – siamo certi sarà seguito da un concreto recupero e dalla valorizzazione dei beni confiscati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico