Torre Annunziata - Boscotrecase - Trecase

PulciNellaMente, tanti ospiti alla cerimonia di chiusura

 Sant’Arpino. Cala il sipario sulla 16esima edizione di PulciNellaMente, con la cerimonia di premiazione che si è tenuta domenica 4 maggio, al Teatro Lendi.

Una platea gremita in ogni ordine di posto, ha assistito alla consegna dei riconoscimenti alle scuole che maggiormente si sono distinte nelle tre sezioni in concorso della rassegna: teatro, corto e “S…pulciando”. Ad accompagnare, durante la mattinata, gli organizzatori della manifestazione, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, tanti ospiti del mondo dello spettacolo, della cultura, e dello sport, che per la loro bravura e professionalità, hanno ricevuto il “Premio PulciNellaMente 2014”.

Erano presenti, infatti, le “Farfalle Azzure”, nazionale olimpica di ginnastica ritmica, vincitrice di una medaglia di bronzo alle olimpiadi di Londra. Tra i protagonisti del mondo del teatro, sono accorsi a Sant’Arpino, Giuseppe Manfridi, drammaturgo i cui lavori sono stati rappresentati in Italia e all’estero, Nello Mascia, attore e regista teatrale, e il cabarettista Peppe Iodice.

Spazio anche alla musica con la presenza di Mario Trevi, maestro della canzone classica napoletana, in collaborazione con l’associazione Casmu, e Federico Salvatore, i cui brani attraverso la comicità e l’ironia lasciano riflettere sui temi fondamentali della società moderna.

Toccante la videointervista ad Alessandro Preziosi, anch’egli premiato, nella quale si è ricordato il ventennale dell’uccisione di don Peppe Diana, simbolo di riscatto e martire della legalità. Immancabile, inoltre, il giornalista Antonio Lubrano, che con i suoi consigli e la sua esperienza ha dato un grosso contributo per la riuscita di questa edizione di PulciNellaMente.

I momenti più emozionati della giornata, sono stati quelle delle premiazioni, con i quali l’organizzazione ha voluto riconoscere i sacrifici e il lavoro che le varie scuole hanno eseguito per la rappresentazione dei propri spettacoli. Ad essere premiati, con le medaglie donate dal presidente della Repubblica, c’è stato il Liceo Statale “Ainis” di Messina, e la Scuola delle Arti della Comunicazione di Corato (Ba).

I primi premi PulciNellaMente sono andati, invece, alla scuola primaria “San Domenico Savio” di Terzigno, all’ Istituto Comprensivo “De Curtis” di Casavatore, e al liceo classico “Fiorentino” di Lamezia Terme. Due saranno le scuole che andranno alla Rassegna Nazionale di Teatro Scuola di San Quirico: l’Isis “Duca degli Abruzzi” di Catania, e il liceo “Ainis” di Messina. Altri premi sono stati assegnati per la “partecipazione esemplare” al Liceo “Quercia” di Marcianise, per le migliori coreografie al II circolo didattico di Aversa, per le migliori scenografie alla scuola “Pascoli” di Grumo Nevano, per i “migliori costumi” alla “Scuola delle Arti e della Comunicazione” di Corato, per la migliore sceneggiatura al “Matteotti-Cirillo” di Grumo Nevano, come miglior attore ad Andrea Merenda del Liceo Ainis di Messina, e come migliore attrice a Maria Acanfora dell’ Istituto “Castaldi-Rodari” di Boscoreale. Infine, per la sezione “Spulciando” sono stati premiati il Centro musicale “Pro Arte” di Piedimonte Matese, e il Centro di riabilitazione “Panda” di Arzano, e per il concorso “PulCinemaMente” i cortometraggi dell’Istituto “Don Bosco” di Torre del Greco, e dell’Istituto “Capozzi” di Valenzano.

“PulciNellaMente” non finisce qui, in quanto venerdì 9 maggio ci sarà la premiazione del presidente del Senato, Pietro Grasso, ed inoltre nei prossimi mesi saranno previsti momenti di riflessione su due importanti figure teatrali come quella di Eduardo de Filippo, e Franca Rame, a cui è dedicata questa sedicesima edizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico