Sant’Arpino

Borse di studio intitolate al “Cavalier Cinquegrana”

Iolanda BoerioSant’Arpino. Saranno consegnate lunedì mattina, a partire dalle ore 10.30, cinquantanove borse di studio ad altrettanti studenti santarpinesi appartenenti alle classi terze del plesso “Cinquegrana” e del plesso “De Amicis”.

Si tratta delle borse di studio “Cavalier Amedeo Cinquegrana” relative agli anni scolastici 2011/2012 – 2012 /2013. A fare da cornice alla premiazione la sala convegni del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” in piazza Umberto I. I vincitori riceveranno dalle mani del sindaco facente funzioni Gianluca Fioratti e dell’assessore alla Pubblica istruzione, Iolanda Boerio, la somma di 50 euro, una pergamena e una lettera con cui l’amministrazione comunale si complimenta per i meriti e i successi scolastici ottenuti.

“La tradizione continua – dichiara l’amministrazione comunale – la borsa di studio è stata voluta, infatti, dal tenente della Guardia di P.S. Amedeo Cinquegrana. Il Cavalier Cinquegrana, nato nell’antica terra atellana, ancora fanciullo dovette emigrare a Genova per motivi familiari. Ritornò nel nostro paese all’età di otto anni, insieme al padre ma, la loro permanenza a Sant’Arpino durò solo un anno, durante il quale il benefattore frequentò la terza elementare della scuola ‘De Amicis’. Il continuo ricordo dell’affetto ricevuto, condusse il Cavaliere a lasciare un testamento con una cifra da destinare a favore degli scolari santarpinesi. Da allora la tradizione si rinnova ogni anno ed è ferma convinzione della nostra amministrazione fare in modo che ciò continui ad avvenire. Garantire il diritto allo studio è un nostro preciso dovere come lo è premiare chi si impegna e ottiene ottimi risultati. La borsa di studio intitolata al Cavaliere Cinquegrana rappresenta una tradizione importante oltre che un incentivo per i bambini a studiare e distinguersi per poter vedere riconosciuti i loro meriti. Il nostro plauso và ovviamente al dirigente scolastico Angelo Dell’Amico, a tutti i docenti e complimenti a tutti i vincitori di quest’anno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico