Sant’Arpino

Ad: “Le offese e le falsità non ci toccano”

 Sant’Arpino. Siamo ormai giunti al più comico dei paradossi in una situazione in cui l’opposizione dice e scrive tutto e il contrario di tutto.

Il giorno prima sbandierano ai quattro venti che non prenderanno più parte ai lavori del Consiglio comunale tanto meno delle commissioni consiliari, e il giorno dopo partecipano alla commissione elettorale, rinnegando quello che il loro portavoce, Capone, aveva detto a chiare lettere appena poche ore prima.

E non solo, prima attaccano le cinque donne della maggioranza e poi si arrampicano sugli specchi negando attacchi personali e offese che noi di Alleanza Democratica per Sant’Arpino rispediamo puntualmente al mittente. E addirittura, i paladini della giustizia e della trasparenza sono arrivati a strumentalizzare le dichiarazioni del presidente del Senato, Pietro Grasso, stravolgendo le sue affermazioni che spronavano le amministrazioni a proseguire anche di fronte alle difficoltà.

Tutto pur di travisare la realtà e di recuperare qualche voto ma con il solito risultato, ossia l’ennesima pessima figura! Ma quello che conta per la nostra maggioranza sono solo i fatti. Per questo proseguiamo determinati e compatti nella nostra attività amministrativa.

A breve chiederemo al presidente dell’Assise, Andrea Guida, la convocazione del Consiglio comunale aperto per la discussione del Piano urbanistico comunale che rappresenta un importante obiettivo programmatico per la nostra amministrazione. Renderemo operativo il bilancio partecipato con il coinvolgimento attivo dell’intera comunità santarpinese. Un bilancio che risponda alle aspettative delle diverse aree del paese e che consenta la messa in atto di politiche in linea con i bisogni del modo sociale, culturale, economico e produttivo locale.

Nel contempo, saranno consultati i cittadini per scegliere liberamente se il ruolo suppletivo della tassa sui rifiuti 2010 debba essere loro restituito o se devolverlo per la realizzazione di opere di interesse pubblico.

Le accuse, le offese e le falsità non ci toccano, anzi ci spingono sempre di più ad assumerci le nostre responsabilità e a proseguire nell’attività amministrativa nell’esclusivo interesse del nostro paese.

Alleanza Democratica per Sant’Arpino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico