Sant’Arpino

36enne santarpinese assolto dall’accusa di resistenza a pubblico ufficiale

 Sant’Arpino. Accusato di resistenza a pubblico ufficiale, a seguito del processo è stato assolto.

La decisione è
giunta dalla Quarta Sezione Penale del Giudice Monocratico di Napoli, dottor Ambrosio ed il processo riguardava un
giovane di Sant’Arpino, O.P., 36
anni originario del posto. Il giovane, circa due anni fa, venne fermato dai
Carabinieri di Napoli mentre si trova in una nota zona di spaccio di sostanze
stupefacenti. Fermato per un controllo, secondo l’accusa, il ragazzo si sarebbe
opposto alle forze dell’ordine tentando la fuga. Il tentativo di lasciare il
posto però non ebbe alcun esito e l’indagato fu fermato e controllato. A
seguito della perquisizione, però, nulla fu trovato indosso al giovane che fu
denunciato a piede libero per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

L’imputato,
difeso dall’avvocato Vincenzo Guida,
è stato ascoltato in aula dal giudice chiarendo la propria posizione. Ha,
infatti, spiegato che aveva avuto solamente timore del controllo e che per
questa ragione si era agitato, negando di aver opposto resistenza. Al tempo
stesso l’uomo ha chiarito che non aveva alcuna ragione per scappare non avendo
commesso nulla di male. Alla fine il giudice ha assolto il ragazzo accogliendo,
così, la tesi difensiva.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico