San Marcellino

Stipendi bloccati, Carbone sblocca i fondi per i dipendenti comunali

 San Marcellino. Sbloccati i soldi per gli stipendi dei dipendenti comunali. Attraverso una delibera di giunta il sindaco di San Marcellino Pasquale Carbone ha disposto il pagamento ai lavoratori del Municipio delle mensilità di marzo e aprile 2014.

Con la stessa deliberazione è stato disposto anche il pagamento dei canoni relativi alla gestione del cimitero comunale e la manutenzione stradale. Complessivamente “abbiamo dato mandato di impegnare 155mila euro per ridare tranquillità a coloro che lavorano in Comune”.

I pagamenti delle spettanze avverranno “entro venerdì, e a tutto il personale saranno garantiti i soldi per le due mensilità. Siamo vicini ai nostri dipendenti e sappiamo bene cosa voglia dire non avere uno stipendio per due mesi. Purtroppo questo ritardo non è dovuto a noi. Abbiamo avuto dei problemi con la tesoreria ma in questi giorni c’è stato un lavoro eccellente di tutta la macchina amministrativa che ha garantito la risoluzione di questa difficoltà. Il provvedimento è stato riconosciuto in maniera urgente per far sì che potessero essere liquidati quanto prima gli stipendi”.

In un momento difficile dal punto di vista economico nei giorni scorsi i dipendenti del Comune avevano dichiarato lo stato di agitazione e le sigle sindacali avevano ordinato uno “sciopero bianco” di un’ora al giorno: “Ora tutti potranno ritornare a lavorare nella massima tranquillità. Il personale dei vari uffici ha capito che ci siamo impegnati per garantire le due mensilità – ha concluso il sindaco Carbone – e allo stesso modo per dare la possibilità alle loro famiglie di vivere in serenità. Voglio ancora una volta sottolineare la vicinanza del sindaco e della giunta ai problemi della gente. Insieme sappiamo però che possiamo andare avanti per affrontare tutte le difficoltà che la vita amministrativa ci riserva”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico