Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

“Viaggio nella Memoria”, il Comune premia gli studenti

Anna Barbato Mondragone. Per gli studenti di Mondragone arriva il momento della premiazione per il concorso letterario “Viaggio nella Memoria”.

Dopo la sua istituzione nel gennaio di quest’annoda parte dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Mondragone, guidato da Anna Barbato (nella foto), è stata stilata una graduatoria dei vincitori – in base ai criteri stabiliti dal bando di concorso – dal comitato tecnico-scientifico presieduto da don Roberto Guttoriello, formato da docenti provenienti da diversi ambiti del mondo scolastico per valutare gli elaborati presentati dagli studenti, con l’avviamento delle opportune procedure tecnico-burocratiche.

La premiazione si terràmercoledì 7 maggio, al Museo civico “Biagio Greco”, alle ore 16.30. Saranno presenti il sindaco Giovanni Schiappa, il vescovo Francesco Orazio Piazza e il presidente Unicef Campania, Dini Ciacci, insieme alla signora Levi Temin, sopravvissuta ai rastrellamenti di Roma del 1943, che porterà la sua testimonianza. Il premio istituito per gli studenti, risultati vincitori del concorso, consiste in una visita d’istruzione presso le strutture di Auschwitz e Birkenau.

“E’ questa una testimonianza di crescita culturale e sociale – dichiara l’assessore Barbato – che deve incoraggiare gli amministratori a promuovere progetti del genere per alimentare e far accrescere l’interesse degli studenti verso la cultura, che è una grande risorsa della democrazia, per i cittadini del domani”.

Dello stesso avviso il sindaco Schiappa: “La crescita culturale della nostra comunità, soprattutto rivolta al mondo giovanile, passa attraverso questo genere di iniziative, che stimolano le capacità e le intelligenze dei nostri studenti. Tutto ciò attraverso la conservazione e la valorizzazione della memoria, indiscutibile punto di riferimento per chi intende investire sul futuro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico