Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Lavori metano, “Pronti per Mondragone” chiede accesso agli atti

 Mondragone. Il movimento “Pronti per Mondragone” punta i riflettori sulla realizzazione dell’impianto di metanizzazione sul territorio cittadino, riposto nel cassetto dell’amministrazione comunale.

“Una questione – spiega l’ingegner Emilio Malagisi – che ormai si trascina da oltre dieci anni e che ai cittadini di Mondragone, al momento, ha arrecato esclusivamente danni logistici ed economici senza alcuna certezza sulla dinamica e sulla tempistica di conclusione dei lavori e quindi di erogazione del servizio”.

“L’azione che intendiamo portare avanti, così come nel caso dello skate-park ‘abusivo’, è di porre l’attenzione della comunità sul modo con cui i suoi rappresentanti, democraticamente eletti, conducano la gestione della cosa pubblica, patrimonio comune di ogni cittadino”.

Il movimento ha presentato una richiesta di accesso agli atti, al fine di informare la cittadinanza sullo stato dell’opera. “Non appena avremo informazioni congruenti in merito, provvederemo alla divulgazione”, annuncia Malagisi.

A seguire la lettera protocollata al Comune dal movimento:

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico