Italia

Primo Sì al dimezzamento spese sugli F35

 Roma. La commissione Difesa della Camera ha approvato la relazione conclusiva dell’indagine conoscitiva sugli armamenti.

Il voto è avvenuto per parti separati: la parte iniziale, che evidenzia i risultati dell’indagine, è stata approvata da tutti i partiti, con l’astensione del M5S.

Il documento Pd, che si aggiunge ad essa, è stata approvata con i voti dei deputati democratici. Forza Italia e Lega Nord hanno votato contro. Si sono astenuti M5S, Sel, Ncd e Sc.

La relazione del Pd, che chiede fra l’altro una “moratoria” sugli F35 e il dimezzamento della spesa, afferma il principio del controllo del Parlamento sulla spesa per gli armamenti, chiede una riduzione delle spese della Difesa per la “Forza Nec”, all’interno del progetto “Soldato futuro” e invoca “una moratoria al fine di rinegoziare l’intero programma” degli F35 “per chiarirne criticità e costi con l’obiettivo finale di dimezzare il budget finanziario originariamente previsto”.

Il documento Pd è aggiuntivo rispetto alla relazione finale della commissione Difesa al termine dell’indagine conoscitiva sugli armamenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico