Italia

Emergenza immigrazione: soccorse 700 persone

 Roma. Continuano ad arrivare inarrestabili le navi di migranti che chiedono asilo in territorio italiano.

All’incirca 300 le persone soccorse dalle navi militari dell’operazione “Mare Nostrum”, con tre diversi interventi marittimi. Non c’è stato nulla da fare per un immigrato, trovato privo di vita, probabilmente morto per le difficili condizioni di viaggio.

Gli altri extracomunitari sono in buono stato di salute e, dopo una prima accoglienza, verranno trasferiti nelle prossime ore nel porto di Pozzallo, in provincia di Ragusa.Assalito anche Porto Empedocle, nel canale di Sicilia, con l’arrivo della nave “Libra” con a bordo 468 emigranti.

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, chiede aiuto all’Ue: “Un maggiore sforzo collettivo e solidale da parte dell’Unione Europea è indispensabile”, ha dichiarato lo scorso martedì il presidente. “L’Italia opera per l’assistenza ai migranti e contrasta il loro sfruttamento”, ma non può farcela da sola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico