Italia

Berlusconi: “Non seguiremo Renzi sulle riforme”

 Roma. “Dopo le cose che ha fatto Matteo Renzi, come gli 80 euro solo ai dipendenti e nulla ai pensionati, Fi non si sente di seguirlo su questa strada”.

Lo dice Silvio Berlusconi nel corso di un’intervista rilasciata a Tgcom24. “Se andremo al governo nel primo Cdm toglieremo di nuovo l’Imu, aumenteremo la pensione minima a 800 euro, o anche mille, e aumenteremo di 200 euro il fondo per le casalinghe”, dice l’ex Cavaliere.

Berlusconi parla anche dello scandalo dell’Expo e dice: “Il mio parere che ci siano davvero esagerazioni. Per l’Expo super importante è stato il mio governo, che ha chiamato tanti Stati alla partecipazione. Guai se le cose non fossero perfette per il giorno dell’apertura. Queste cose non toccano la mia parte politica, noi non c’entriamo nulla, riguardano la vecchia Tangentopoli”.

E sul Governo: “sono pessimista”, ha confidato. Secondo Berlusconi, dunque, “molte cose sono aria fritta, in tutte le cose che riguardano appalti ci sono delle telefonate, è la vita. Non è solo l’Italia ma tutto il mondo; non dobbiamo scandalizzarci, molte cose sono millantate e non vere. Affrontiamo il problema ma senza pensare che ci sia uno scandalo che faccia pensare a Tangentopoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico