Italia

Alfano accusa Marina Berlusconi: “Ha paura”. Lei: “Io coerente”

 Milano. Nell’annuncio di Marina Berlusconi “non c’è nulla che evochi speranza, che sia proiettato verso il futuro. Si percepisce semmai la paura per la fine di una storia”.

Così Angelino Alfano in un’intervista al Corriere della Sera è tornato sulle dichiarazioni della figlia del leader di Forza Italia che non ha escluso un suo futuro in politica.

Alfano ha dichiarato che “le parole usate dalla dottoressa Berlusconi sono la copia delle dichiarazioni usate dal padre.È da ottobre che stanno preparando il discorso per la sua discesa in campo. Il calo dell’audience nelle trasmissioni tv a cui ha partecipato Silvio Berlusconi, -ha continuato Alfano – il panico che serpeggia nel gruppo dirigente di Forza Italia, le trame interne di chi pensa di potersi prendere quel partito dopo le europee, la somma dei ‘fuori onda’: tutto ciò ha suggerito di accelerare il preannuncio”.

Quanto alle critiche che gli ha rivolto l’ex premier, Alfano ha detto: “Capisco il nervosismo di Silvio Berlusconi; stiamo facendo le cose che avrebbe voluto fare e non ha fatto. Lui vorrebbe far parte di questo governo, ma non può. Vorrebbe opporsi, ma la cosa riesce meglio a Grillo. Vorrebbe far saltare il tavolo delle riforme, ma l’ha già fatto tre mesi fa con il governo di Enrico Letta e il bis non gli conviene”.

E a Marina, che lo ha accusato di aver “tradito se stesso e la sua storia”, ha risposto: “Se la dottoressa Berlusconi sapesse tutto del rapporto tra me e suo padre, saprebbe anche quante volte proprio suo padre ci aveva detto che non avrebbe mai confuso il destino della patria con la sua vicenda giudiziaria”.

All’intervista ha replicato la stessa Marina Berlusconi: “L’onorevole Alfano mi muove soprattutto una contestazione: quella di essere coerente. Caratteristica a cui io attribuisco un valore positivo, e che invece l’onorevole Alfano, anche alla luce delle sue scelte, non sembra tenere in gran conto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico