Home

Jovanotti in ospedale “Ho preso la polmonite. Flebo da urlo”

JovanottiJovanotti ricoverato in ospedale: “Ho preso la polmonite. Mi hanno fatto delle flebo da urlo”.

La notizia è arrivata direttamente dal cantautore che ha postato una foto sul suo profilo sul Facebook con un commento che spiega l’accaduto.

Lorenzo dice che si è preso la polmonite a causa di tutti i giri che ha fatto per aeroporti, con le arie condizionate diverse tra di loro, e il batterio che ha contratto alla fine lo ha costretto a recarsi in ospedale. Ricoverato al Cortona, dove gli sono state somministrate le cure adeguate, Jovanotti ha poi preso cura di avvertire i suoi fan, rassicurandoli sulle condizioni di salute.Sono esplosi subito i commenti al suo post, in cui il cantante ha ringraziato per la loro preoccupazione e gli auguri di pronta guarigione.

I fan sono tutti abituati a vederlo sempre in forma e pieno di energie, è quindi giustificabile l’apprensione rispetto al suo ricovero. Fortunatamente sembra che il batterio che ha contratto in qualche settimana sarà debellato e Lorenzo potrà tornare al suo lavoro. Jovanotti, proprio ora aveva cominciato a lavorare al suo nuovo album, che segue il grande successo di “Ora” pubblicato nel 2011. Il cantante aveva pubblicato sempre su Facebook il suo nuovo progetto musicale che mette insieme varie sessioni in studi diversi con persone diverse.

Il lavoro è in divenire e non è ancora stata annunciata una possibile data di pubblicazione, a quanto pare Jovanotti sta aspettando quello che definisce il “panorama, una terra sulla quale far crescere il nuovo sound, le nuove canzoni”. Lorenzo aveva pubblicato anche unalbum live nel 2013dal titolo “Lorenzo negli stadi – Backup Tour 2013”, tratto dal tour 2013 che contiene 34 brani live registrati durante i vari concerti. L’album contiene anche 2 DVD con i video dei concerti e delle immagini prese dal backstage e dalle prove. Recentemente l’artista aveva anche partecipato al concerto di Laura Pausini di New York come spettatore e, insieme alla cantante e a Biagio Antonacci,avevano composto una piccola canzone per augurare una pronta guarigione all’amico Fiorello, che era rimasto coinvolto in un incidente grave con il suo scooter a Roma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico