Home

Giro, per Pirazzi vittoria e gestaccio. Quintana resta in maglia rosa

 Stefano Pirazzi ha vinto in volata la 17esima tappa del 97esimo Giro d’Italia, la pianeggiante Sarnonico-Vittorio Veneto, di 208 chilometri.

L’italiano della Bardiani, alla prima vittoria tra i professionisti (con gesto polemico annesso), ha preceduto sul traguardo odierno i compagni di fuga Tim Wellens (Lotto), Jay McCarthy (Tinkoff), Thomas De Gendt (Omega) e Matteo Montaguti (AG2R). Il colombiano Nairo Quintana mantiene la maglia rosa conquistata martedì, sempre con 1’41” sul connazionale Rigoberto Uran.

“Non è un stato bel gesto, e mi scuso, ma è stato uno sfogo, sono professionista da 5 anni, ed è da 5 anni che ricevo critiche, non è bello per un giovane corridore essere trattato così”, si è poi giustificato Pirazzi. Con voce rotta dall’emozione ha infatti spiegato che queste stagioni, secondo lui, sono state caratterizzate da “continue critiche, per me sono stati 5 anni di rabbia, quel gesto è stato uno sfogo”.

Venerdì la prima delle tre tappe che probabilmente decideranno questa edizione, che termina domenica a Trieste. Si corre da Belluno al Rifugio Panarotta, in Valsugana (171 chilometri), con un impegnativo Gran premio della montagna ai 1.918 metri di Passo San Pellegrino. Venerdì l’arrivo sulla Cima Grappa e sabato quello sullo Zoncolan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico