Frignano - Villa di Briano

Lotta alla camorra, assemblea di Libera con il procuratore Borrelli

Gianni SolinoCasal di Principe. Si svolgerà giovedì 15 maggio, alle ore 18, al santuario della Madonna di Briano, l’assemblea provinciale di Libera.

L’iniziativa ha l’obiettivo di analizzare il percorso finora compiuto dall’associazione nelle attività di contrasto alla criminalità organizzata e a favore del radicamento della cultura della legalità e della giustizia. Dalla struttura organizzativa dei presidi territoriali all’esperienza casertana dell’economia sociale, con un focus sui beni confiscati alla camorra.

L’assemblea affronterà temi che riguardano la crescita e il riscatto di una terra che comincia gradualmente a liberarsi dalla violenza criminale. A spiegare qual è lo stato della lotta contro la criminalità organizzata sarà il nuovo referente della Direzione distrettuale antimafia di Napoli per il territorio casertano, Giuseppe Borrelli, che farà il punto sul lavoro svolto dalla magistratura e dalle forze dell’ordine, illustrando i traguardi raggiunti e gli obiettivi che vanno ancora perseguiti.

“E’ un appuntamento importante, – afferma Gianni Solino, referente provinciale di Libera – questa assemblea si terrà in un momento particolare per il nostro territorio. Siamo in una fase di crescita – spiega Solino – che va vissuta fino in fondo, cogliendo adesso l’opportunità di interpretare al meglio il territorio e le sue esigenze, favorendo concreti processi di cambiamento”.

Lo sforzo cui tutti sono chiamati deve andare oltre la testimonianza. “Non possiamo più permetterci – dice Solino – solo la testimonianza. In questi anni è stata costruita una rete associativa forte, che, dall’impegno sui beni confiscati ad azioni di sviluppo locale, dal consumo critico all’ambientalismo, ha oggi tutte le carte in regola per poter offrire risposte più ambiziose al predominio criminale”.

L’invito a partecipare all’assemblea, annunciata attraverso una locandina che riporta la frase di Don Peppe Diana “Per amore del mio popolo non tacerò”, è un richiamo alla responsabilità e al protagonismo dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico