Esteri

Libia, sgozzata una giornalista

 Tripoli. Una giovane giornalista dell’emittente Al-Wataniya è stata uccisa la notte scorsa da esponenti di una delle bande armate che seminano il terrore nel Paese.

La giovane reporter, Nasib Karnaf, sarebbe stata sgozzata. Era stata rapita giovedì pomeriggio a Sabah, una città 640 chilometri a sud di Tripoli, poco dopo essere uscita dalla redazione.

Il suo cadavere è stato ritrovato nellanotte in un vicolo. A dare la notizia è stato il Sindacato generale dei giornalisti libici, che ha esplicitamente accusato “gruppi terroristici” dell’uccisione e ha “esortato il Congresso nazionale ed il governo ad interim ad adottare le misure necessarie per la protezione dei giornalisti”.

A causa della grave instabilità politica e dello strapotere delle milizie locali, la Libia in questo momento è un Paese in caos e sta diventando complicato in quei posti esercitare il mestiere di giornalista.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico