Caserta

Acqua da pozzi privati, il sindaco vieta utilizzo in zona Lo Uttaro

 Caserta. Il sindaco Pio Del Gaudio ha ordinato il divieto dell’uso di acque provenienti da sette pozzi privati siti in località San Clemente, Sepone-Fieno, Lo Uttaro, Via Appia e Magliocca.

Ciò a seguito della recente relazione di validazione dell’Arpac circa le attività di controllo effettuate nell’area di Lo Uttaro. La citata relazione indicava al Comune la proposta di una perimetrazione dell’area con il divieto dell’uso delle acque nelle aree oggetto della caratterizzazione, per consentirlo invece nel raggio di 500 metri dal perimetro esterno solo all’esito di determinazioni analitiche specifiche.

I sette pozzi oggetto degli attuali provvedimenti ricadono proprio nel raggio dei 500 metri dal perimetro esterno dell’area Lo Uttaro e si è provveduto a interdirne l’utilizzo fino a quando future analisi, da svolgersi a spese dei proprietari, siano validate da Arpac e Asl Caserta. Si rende noto, altresì, che nell’area oggetto della caratterizzazione, non risulta l’esistenza di pozzi privati. “Un atto necessario – afferma il sindaco Pio Del Gaudio – a conferma dl percorso di tutela e trasparenza al quale abbiamo ispirato ogni nostra azione in materia ambientale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico