Casaluce

Pagano: “Nicola Marino è il nostro fuoriclasse”

 Casaluce. E’ mezzanotte. Nel Rione San Lorenzo in strada ci sono centinaia di persone. Ma non c’è nessuna festa.

E’ appena terminato il comizio pubblico della lista “Movimento civico per Casaluce” guidata dal sindaco Nazzaro Pagano. La gente ha occupato ogni spazio di via Benedetta e via Tranquilla. Dal pulpito parlano i due rappresentanti del Rione: Nicola Marino, secondo più votato, dopo Stefano Sembiante, cinque anni fa e Carmela Incertopadre. La prima a parlare è proprio quest’ultima che si sofferma sulla “bontà d’animo e onestà presente nel nostro gruppo. Siamo rinati con l’amministrazione comunale di Pagano. Non vogliamo più essere affossati da personaggi che in passato si sono ricordati di noi solamente in campagna elettorale. Siamo una grande famiglia. Ringrazio Nicola Marino che ha voluto facessi parte di questa lista. Vogliamo fare l’interesse dei cittadini e non quelli personali”.

Incertopadre parla quindi di programmi: “Realizzeremo il polo scolastico nell’attuale struttura che ospita il Municipio. Creeremo un asilo nido e per tutti i bambini di Casaluce attiveremo il servizio di scuolabus. Un’altra grande novità sarà quella dei libri di testa che verranno dati ai genitori di alunni in comodato d’uso”.

Acclamato con lunghi applausi e anche con cori da stadio il “leader” del Rione San Lorenzo Nicola Marino: “Abbiamo bonificato tutte le aree che erano diventate delle discariche e i cittadini di San Lorenzo non hanno più problemi di parcheggio grazie alle strisce gialle. La scala di collegamento tra via Lemitone e via Gioiosa è uno spettacolo fatto a regola d’arte. Per non parlare della puntuale pulizia delle strade. Questo significa efficienza amministrativa”.

 Dal palco parla anche il consigliere comunale di Aversa, Salvatore Della Vecchia, che risiede proprio a San Lorenzo: “Vivo bene a Casaluce, chiedo ai cittadini del Rione San Lorenzo di votare Marino e Incertopadre. Solamente avendo una rappresentanza in Consiglio si possono avere vantaggi in futuro”.

“Abbiamo un fuoriclasse in squadra – dice entusiasta il sindaco Pagano, che questa sera terrà in piazza Statuto l’ultimo comizio di questa campagna elettorale – che si chiama Nicola Marino. Una persona che è il sinonimo di umiltà, efficienza e trasparenza. Il 27 maggio Marino siederà ancora tra i banchi della maggioranza ed è già pronto anche il suo posto da assessore. Per San Lorenzo faremo una piazza e un parcheggio: in questo modo saranno destinati 200 metri quadrati ai bambini per farli divertire. Su via Lemitone, primo e secondo tratto, abbiamo già provveduto all’acquisizione dell’area e faremo l’allargamento e il collegamento delle due strade con via Cupa”. E un messaggio anche all’avversario: “Entro nelle case della gente con i miei candidati perché le persone mi accolgono. Qualche problema forse lo stai avendo tu, perché i cittadini ti cacciano perché sanno che il cambiamento è in atto. Ed è irreversibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico