Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Vella: “Cambiamento gia’ in atto. Con Renato gli daremo concretezza”

 Casal di Principe. “Il prossimo 25 maggio, i cittadini casalesi avranno la possibilità di votare e di scegliere, e lo faranno secondo il passato, la storia, i trascorsi e la credibilità che contraddistingue ciascuno dei candidati che si sono presentati alle elezioni”.

A mostrare questa sicurezza è Salvatore Vella, candidato con Renato Natale, tra le fila della lista Ricostruiamo. “I miei concittadini – prosegue Vella – ormai sanno che il voto non va sprecato, né svenduto. È l’unica arma che le persone hanno per cambiare realmente qualcosa”.

Vella, nonostante i suoi soli 31 anni e grazie al suo impegno nel mondo dell’associazionismo e del volontariato, si è sempre posto al servizio della comunità casalese, distinguendosi per entusiasmo, passione e amore per la propria terra. In questi anni si è impegnato soprattutto per valorizzare e coinvolgere i giovani del territorio in attività che potessero rappresentare un’alternativa alla strada, ma ha anche intrapreso continue lotte con le precedenti amministrazioni affinché dessero la possibilità di registrare le attività consiliari e garantissero la trasparenza delle informazioni.

“Se ho deciso di candidarmi – dichiara Vella – è perché, in questi anni di impegno a favore della collettività, ho acquisito la consapevolezza che il ritorno alla normalità non può passare solo attraverso l’associazionismo. La nascita di tante associazioni sul nostro territorio è testimone del fatto che il cambiamento è già in atto, ma è necessario dargli continuità e concretezza permettendo alle tante forze positive del territorio di avere come interlocutore un’amministrazione sana ed operosa”.

“Ho scelto di sostenere Renato Natale – prosegue il candidato della lista “Ricostruiamo” – perché è l’unico in grado di fare da collante tra soggetti diversi. La sua grande capacità di fare rete e il fatto che sia stato l’unico ad essere in grado riunire in un unico gruppo anche persone provenienti da storie e da idee politiche diverse, rappresenta una garanzia Casal di Principe. Se i miei concittadini sceglieranno lui come primo cittadino, nessuno verrà escluso dal governo della città, ma ognuno potrà dare il proprio contributo e diventare protagonista della ricostruzione e della rinascita”.

“Insomma – precisa Vella – Renato non è uno che ha i ‘paraocchi’, anzi è una persona che rispetta e valorizza le differenze. Come me, crede che le differenze di pensiero non rappresenteranno un ostacolo, ma un punto di forza. Solo un gruppo eterogeneo come il nostro può tutelare il popolo casalese tutto, e non solo alcune classi sociali, religiose o politiche”.

“A prescindere da quale sarà il risultato di queste elezioni – conclude Vella – il mio impegno per la città sarà sempre lo stesso. Continuerò a dare il mio contributo a questa città con la stessa passione e lo stesso entusiasmo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico