Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Lettera di Simeone agli elettori: “In campo per amore della mia terra”

 Casal di Principe. Mi chiamo Vincenzo Simeone, ho 38 anni, sono di Casal di Principe, sono candidato alla carica di sindaco di Casal di Principe.

Ho deciso di scendere in campo perché ho avvertito il bisogno di farlo, per amore della mia Terra, per amore verso una comunità che vuole riprendersi la dignità. Il programma della nostra coalizione formata da 4 liste civiche, formate da gente comune e professionisti, tocca le problematiche che riguardano il quotidiano del nostro paese, un programma nato e condiviso con i cittadini perché noi è a loro che diamo voce.

Primo punto del programma è l’abusivismo edilizio, problema che affligge più della metà del nostro paese, non abbiamo la bacchetta magica, ma proponiamo nell’immediato l’acquisizione al patrimonio comunale delle abitazioni che hanno già ottenuto sentenza di abbattimento,in modo da dare un segnale forte fin da subito, poi metteremo a punto un Piano Urbanistico Comunale e metteremo mano al Piano Regolatore Generale, il tutto a costo zero stipulando convenzioni con le facoltà di Ingegneria e Architettura in modo da poter offrire ai futuri professionisti del settore un apprendistato che gli consenta di avere un rapporto di lavoro finalizzato alla formazione professionale e daremo loro anche il compito di riqualificare la viabilità dei trasporti pubblici tra le strade del paese.

La stessa cosa può essere fatta con il servizio idrico, dando mandato a giovani ingegneri la mappatura delle condotte idriche e indicare i punti ove bisogna intervenire. Il servizio idrico è un servizio che deve soddisfare il fabbisogno giornaliero delle famiglie casalesi,e voglio ricordare che casalesi e degni di un servizio sono anche coloro che hanno un’abitazione abusiva e quindi daremo un servizio anche a loro dandolo in comodato visto che la legge non ci permette di fare un vero e proprio contratto per la fornitura idrica. Sono del parere che qualora il servizio sia efficiente un amministratore si sente anche degno di far pagare un servizio che sia stato dato a pieno.

Il programma ha come punto fondamentale anche l’ambiente,tema d’attualità visto quello che è successo al nostro paese nell’ultimo anno con la scoperta dei rifiuti tossici interrati nei nostri terreni che ci ha penalizzati ancora di più. Istituiremo e formeremo figure professionali quali le Guardie Ambientali Volontarie che sorveglieranno i siti inquinati e vigileranno per le strade di Casal di Principe affinchè nessuno commetta reati ambientali, ricordo che trattasi di volontari e quindi a costo zero da parte dell’amministrazione. Col Ministero effettueremo uno screening dei siti inquinati in modo da avere la giusta percezione del problema e chiederemo al Governo di effettuare bonifiche che risanino quei terreni.

Daremo modo a tutti i cittadini di effettuare visite gratuite per sapere come la Terra dei Fuochi sta facendo del male ai nostri cittadini e sottoporremo l’esito al Ministero della salute affinchè ci aiuti a uscire da questo tunnel e abbiamo intenzione anche di portare un pronto soccorso nel paese. Intento della futura amministrazione dovrà essere quello di aumentare la percentuale di raccolta differenziata attraverso centri di raccolta carta vetro e plastica e garantire la copertura della raccolta dei rifiuti a tutte le aree del paese.

Tra i temi fondamentali del nostro programma come candidato sindaco voglio trattare il tema della scuola e la sicurezza, visto che ultimamente i nostri edifici scolastici sono diventati non più luoghi dove far crescere i nostri figli ma bensì luoghi fatiscenti. Creeremo un centro di raccolta di libri usati dove le famiglie potranno recarsi e avere a loro disposizione libri già dal primo giorno di scuola senza che ci siano ritardi per le consegne delle liste alle cartolibrerie. Richiesta di beneficio della borsa di studio sarà presentata prima dell’inizio dell’anno scolastico in modo che chi ne debba usufruire possa già da agosto avere a disposizione soldi per comprare nuovi libri e non attendere l’anno successivo per beneficiare di un diritto che serve nell’immediato.

Realizzare corsi di sicurezza per tutte le persone che vivono ogni giorno la scuola oltre a potenziare il servizio bus e mensa, venendo anche incontro alle esigenze economiche di chi non può permettersi determinati servizi. Inoltre, sarà attività anche un ammodernamento delle aule con lavagne multimediali e altri strumenti tecnologici e infrastrutturali.

Per l’aggregazione dei giovani daremo loro modo di fare sport riaprendo lo stadio e la piscina comunale. Dare voce ai giovani attraverso iniziative che li vedano coinvolti e interessati in prima persona, creare uno sportello informa giovani che dia il suo reale contributo facendo da orientamento al lavoro e al proseguimento scolastico. Istituiremo una commissione legalità, la quale sarà formata da avvocati, associazioni e cittadini comuni. L’intento della commissione sarà quello di tutelare il nome dei casalesi intesi come cittadini e non clan, riporteremo il paese agli oneri della cronaca per i suoi punti di forza quali ottime maestranze nel campo dell’edilizia,nel campo dell’artigianato e dell’agricoltura.

Combatteremo l’illegalità su ogni fronte partendo da coloro che commettono illeciti amministrativi e non, lavoreremo in sintonia con le forze dell’ordine con la magistratura e tutti gli organi di vigilanza preposti. Ci proponiamo a voi elettori come coloro che vogliono dare voce alla gente, saremo i vostri portavoce nella vita dell’amministrazione, i veri amministratori sarete voi. Saremo un’amministrazione limpida e trasparente, e saremo al fianco della gente sempre.

Vincenzo Simeone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico