Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Acqua, consorzio replica a De Angelis: “E’ semplice manutenzione”

 Casal di Principe. “Il presidente Angelo Lupoli e il consiglio di amministrazione del Consorzio di bonifica non hanno assunto nessuna decisione in merito all’azzeramento dell’erogazione d’acqua nelle campagne di Casal di Principe. Il Comune rientra nel comprensorio irriguo di parete ‘sub comprensorio basso’ dove l’acqua viene erogata già da tempo”.

A dichiararlo il dottor Ennio Natale, consigliere di amministrazione dell’ente, dopo le dichiarazioni rilasciate da Francesco De Angelis, candidato sindaco per “L’Alternativa” e “Insieme per Casale”.

“Nonostante la grave massa debitoria che attanaglia l’Ente, dovuta ad una cattiva gestione commissariale, peraltro durata 17 anni, – sottolinea Natale – l’amministrazione consortile tra le tante difficoltà ha sempre garantito in questi anni l’erogazione d’acqua in tutti e tre i comprensori irrigui. Quest’anno si è iniziato ad erogare acqua nel sub comprensorio alto dove c’era un problema di interdizione dei pozzi dovuto alla problematica della cosiddetta’Terra dei fuochi’, successivamente si è passati al medio e al basso dove rientra Casal di Principe. Purtroppo, in questi giorni due distretti su quindici, e precisamente il distretto 40 e 43, hanno avuto problemi di rottura delle rete idrica e, pertanto, c’è una manutenzione in corso che metterà in funzione questi distretti nel giro di 48 ore”.

“Pertanto – conclude Natale – chiedo a De Angelis di recarsi presso i nostri uffici a Caserta per avere ulteriori delucidazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico