Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, concorso “Mimmo Sbarra”: premiati gli studenti

 Casapulla. Nella sala convegni dell’istituto scolastico di via Rimembranza, c’è stata la premiazione del concorso scolastico ‘In memoria di Mimmo Sbarra’, il dipendente comunale di Casapulla ucciso a colpi di fucile nel suo ufficio esattamente dieci anni fa.

Alla presenza della dirigente scolastica Maria Carmina Giuliano e dell’assessore alla Pubblica istruzione Francesco Sorbo, il sindaco Ferdinando Bosco ha ricordato il geometra affermando: “Mimmo era una persona speciale, splendida e sempre disponibile. Ha sempre messo la sua professionalità a disposizione della collettività. Ricordo come, in una calda domenica estiva, rimase per ore sotto al cocente sole, fino a quando non fu risolto un problema alla condotta idrica. Oppure, quando la nostra villa comunale fu colpita da un vile atto vandalico, lavorò per un’intera notte, insieme agli operai e agli altri tecnici, per riparare i danni provocati da ignoti”.

Il concorso scolastico, organizzato dall’assessore Sorbo, in collaborazione con i vertici dell’istituto comprensivo autonomo ‘Giacomo Stroffolini’, è stato vinto da quattro studenti: Gennaro Montanino, per la migliore poesia ‘In un giorno come gli altri’; Thomas Carbone, Giovanni Rolando, Vincenzo Casertano, Andrea Carpino e Nabil Belabbes, per il miglior progetto ‘Cortometraggio’; a Ida Castellaneta, per il miglior articolo ‘La Gazzetta di Caserta’; a Giusy Musco, per la migliore descrizione realistica dei fatti ‘L’intervista’. A tutti gli alunni che hanno partecipato alla rassegna è stato consegnato un attestato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico