Carinaro

Elezioni, Chiacchio: “Non volevo restare a guardare”

 Carinaro. “Perché stare a guardare? Perché non fare qualcosa per la mia città? Sono stati proprio questi interrogativi a spingermi alla candidatura.

Con la mia vita di mamma, credo che sarei ben in grado di interpretare le difficoltà di chi come me ogni giorno porta avanti questo difficile compito, facendomi così interprete e portavoce dei loro bisogni”.

Con queste parole Rosa Chiacchio, componente della lista numero 1 “Carinaro Libera – Impegno e solidarietà”, guidata dal candidato sindacoAnnamaria Dell’Aprovitola,si presenta ai cittadini. “Faccio parte di un team eterogeneo per esperienza ed età. Ma credo sia il mix giusto che occorre per operare nel bene della comunità – aggiunge Chiacchio – evidenziando come quello del proprio gruppo sia “un programma nobile che pone l’attenzione sui giovani, le donne, gli anziani, sui più deboli, sui disabili e sulle donne”.

Consapevole dei compiti e delle responsabilità cui andrebbe incontro, Chiacchio esprime il suo pieno entusiasmo in questa campagna elettorale segnato dalla convinzione che “il confronto possa essere effettuato solo nella diversità, che è sinonimo di progresso e ricchezza, proprio quello che serve aCarinaro”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico