Carinaro

Barbato: “Una vittoria di Pirro”

 Carinaro. “Le urne non premiano i giovani: le famiglie, i cittadini, la gente comune ci premia e le urne non ci premiano”.

Giuseppe Barbato affida a Facebook, con un post sul suo profilo, il proprio commento dopo la sconfitta elettorale subita contro la lista “Carinaro Libera” del nuovo sindaco Annamaria Dell’Aprovitola.

“Con meno di 30/40 voti a sezione – scrive Barbato – consegniamo il Comune di Carinaro all’altra lista. Una vittoria di Pirro. La metà del paese è contro. I giovani hanno lavorato bene e sono stati ampiamente apprezzati anche abbiamo subito un grave lutto ad un nostro candidato e se fate la differenza 200 voti sono i voti venuti meno proprio a lui. Auguri vuol dire che Carinaro questo si merita”.

Tra i commenti giunti al post, da parte di sostenitori e non della sua lista, Barbato ha poi ritenuto che a influenzare negativamente il voto è stata la grave perdita subita in famiglia dal suo candidato Antonio Puca, la cui cognata, Francesca Oliva, è morta dopo aver dato alla luce tre gemelli alla clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno, due dei quali sono deceduti. Un caso salito alla ribalta delle cronache nazionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico