Campania

Sarno, salvata anziana inferma: viveva tra topi e rifiuti

 Salerno. Sepolta in casa sotto un cumulo di immondizia e circondata da topi. Salvata in extremis, un’anziana di 80 anni abbandonata a se stessa, ritrovata nella sua abitazione, un vecchio rudere in via provinciale Amendola, a Sarno, nel Salernitano, nascosta tra rifiuti, ratti e parassiti.

Scheletrica, con piaghe su tutto il corpo, pus misto a sangue sulle ginocchia e sulla schiena, disidratata. A far scattare l’allarme il fatto che l’anziana non ritirasse da almeno tre giorni il cibo che un familiare le metteva fuori la porta. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Nocera Inferiore, allertati da una telefonata degli operatori del 118. Una volta entrati dentro l’abitazione, i sanitari si sono ritrovati davanti agli occhi una scena raccapricciante. Sul posto anche la polizia.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico