Campania

Bambino scomparso nel Casertano nel 1990: ritrovati frammenti ossei

 Caserta. Ci sarebbe una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Pasqualino Porfidia, il bambino scomparso il 7 maggio del 1990 a Marcianise, all’età di otto anni.

Dopo la riapertura del caso da parte della Procura di Santa Maria Capua Vetere, i carabinieri della compagnia di Marcianise, durante l’ispezione dei luoghi in cui si ipotizza sia stato sepolto il corpo del piccolo, hanno rinvenuto, nel pomeriggio di mercoledì, alcuni capi di abbigliamento e frammenti ossei sui quali sono in corso accertamenti.

Di Pasqualino si persero le tracce alle 11.30 di quel lunedì, quando fu visto l’ultima volta seduto su una panchina nel quartiere San Giuliano.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico