Aversa

Zone Franche Urbane, 472 imprese aversane beneficiarie

 Aversa. Il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto del direttore generale del 23 maggio scorso, ha approvato gli elenchi delle imprese ammesse ai benefici previsti dal Bando Zfu relativo al territorio aversano.

472 imprese con sede ad Aversa, che hanno presentato istanza di contributo entro il 28 aprile scorso, e che il Ministero ha accertato ne avessero i requisiti, sono destinatarie di benefici fiscali per complessivi 11 milioni e 242.707,92 euro. Ciascuna impresa è assegnataria di un contributo medio, quale credito di imposta, di 23.819,30 euro.

I contributi concessi sono parametrati agli importi richiesti e previsti nella misura massima, per ciascuna impresa, di 200mila euro. Il credito di imposta, grazie ad una convenzione stipulata tra Agenzia delle Entrate, Ministero per lo sviluppo economico e dell’Economia, prevede la defiscalizzazione, al 100% per i primi cinque anni (gradualmente ridotta negli anni successivi), consentendo la compensazione di: Irpef, Irap, Imu ed esonero del pagamento dai contributi previdenziali.

L’Agenzia delle Entrate comunicherà, nei prossimi giorni, alle imprese beneficiarie il codice tributo da riportare, per la compensazione, sulla delega di pagamento (modello F24). Il contributo é già utilizzabile per la detrazione degli acconti 2014 da versarsi a giugno. Sono compensabili esclusivamente le imposte derivanti da redditi prodotti sul territorio di pertinenza della Zfu del Comune di Aversa a partire dall’anno di imposta 2014.

LeEntrate, tra l’altro,provvederanno, attraverso apposite verifiche, a riscontrare l’effettiva pertinenza del reddito imputato all’area Zfu ed all’effettiva insistenza sulla stessa area dell’impresa beneficiaria.

Sul sito del Ministero dello Sviluppo economico (www.mise.gov.it) sono pubblicati gli elenchi delle imprese beneficiarie dei contributi per la Zfu di Aversa con gli importi assegnati a ciascuna impresa.Al link seguente l’elenco delle imprese agevolate: http://www.mise.gov.it/images/stories/normativa/ALLEGATO1aversa.pdf

“Le zone franche urbane – ha detto il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco – avranno una ricaduta positiva sull’economia locale, in un momento di grave crisi economica e di forte pressione fiscale, essa potrà rappresentare un primo concreto strumento per l’auspicato e necessario rilancio economico per gli operatori della nostra comunità”. L’amministrazione comunale, attraverso incontri tematici, favorirà momenti di approfondimento sulle agevolazioni attribuite e le relative procedure da attivare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico