Aversa

Strada impercorribile vicino H2O: promossa petizione popolare

 Aversa. “Un’amministrazione incapace di garantire lo sviluppo economico della città affiancando le attività imprenditoriali e non ignorandone le richieste volte a salvaguardare posti di lavoro”.

Questa la critica all’attività delle giunta municipale che arriva dai familiari dei circa trecento ragazzi di età compressa tra gli otto e i quattordici anni che domenica 18 maggio hanno dato vita ad una vera festa dello sport gareggiando nell’acqua della piscina H2O. Una struttura privata che sopperisce alla mancanza della più volte annunciata ma mai realizzata piscina comunale. Un complesso sportivo che ha sede in via Cirigliano, la stessa arteria che porta all’isola ecologica di Cappuccini, una strada asfaltata a metà malgrado sia stato chiesto più volte un intervento.

“Chi paga le tasse comunali ha diritto ad avere servizi, specie se si tratta di servizi di primario interesse perché parliamo di una sede stradale che consenta di essere utilizzata in sicurezza da automobilisti e pedoni”, dice uno dei tanti parenti dei piccoli atleti presenti per la manifestazione sportiva che hanno dato il via ad una petizione da trasmettere al sindaco.

“Probabilmente gli amministratori della città non hanno capito che questa struttura – continua – rappresenta una delle poche possibilità che hanno i ragazzi di Aversa per fare sport ed avere una alternativa a quella di trascorrere il tempo libero in bar e paninoteche, crescendo in modo sano. Cosicché sarebbe una iniziativa da favorire provvedendo almeno ad asfaltare la strada perché le tante buche non si trasformino in trappole che provocano danni a pedoni ed automobilisti. Danni che l’amministrazione deve risarcire spendendo denaro pubblico che avrebbe potuto usare per rifare il manto stradale”.

Considerando che l’H2O non è la sola struttura presente in via Cirigliano che offre un servizio pubblico perché poco distante c’è una scuola d’infanzia frequentatissima, nella traversa di via Vicinale Sant’Antonio c’è una azienda di import-export e persino vivono dei residenti, e considerando, tra l’altro,che l’amministrazione comunale ha asfaltato la parte di strada compresa tra l’H2O e l’isola ecologica di Cappuccini viene logico chiedersi perché non si sia provveduto e non si provveda ad asfaltare anche la parte restante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico