Aversa

Movida, gestori infuriati: “Filmeremo gli episodi violenti”

 Aversa. Dopo la rissa scatenata dai militari americani i titolari degli esercizi di via Seggio dicono basta all’emergenza movida e se l’amministrazione non si attiva in maniera adeguata per garantire notti tranquille annunciano che saranno loro a farlo in maniera diretta.

E’ questo il senso di una comunicazione apparsa sul sito web di “Pass Seggio”, associazione di commercianti di via Seggio “Arti e Divertimento”. “Avviso per tutti i facinorosi e sfigati che si divertono a creare scompiglio durante le bellissime serate in via Seggio che con immensi sforzi siamo riusciti a mettere in piedi”, si legge nella nota che chiarisce il perché dell’intervento degli esercenti e annuncia quanto sono decisa a fare per riportare ordine e legalità nell’arteria.

“Punto uno, noi gestori – si legge nella nota – ci siamo rotti i co … ni a vedere il nostro impegno economico, fisico e mentale oltraggiato a causa vostra. Punto due, da qualche giorno a questa parte abbiamo deciso di filmare, fotografare e denunciare alle autorità tutto ciò che non rientra nei canoni nel rispetto delle cose e delle persone. Punto tre, denunceremo ogni minima stronzata a partire dai co…ni che passano in macchina con il volume dello stereo palla fino ad arrivare agli atti incivili di cui la stampa locale si alimenta. Punto quattro. nel 99 per cento dei nostri locali vi sono sistemi di video sorveglianza in attesa che l’amministrazione si decida a installarla anche su strada”. “Noi, solidali con non mai, provvederemo – avverte la nota – a filmare tutto quanto sopra descritto”.

“Pensateci prima di fare gli idioti”, concludono gli esercenti sperando che l’avvertimento vada a segno e che l’amministrazione si decisa ad attivare davvero la video sorveglianza che pur essendo stata annunciata da mesi resta ancora sulla carta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico